cheap christian louboutin , christian louboutin sale, cheap ralph lauren, ralph lauren sale, Cheap Michael Kors, Michael Kors Australia, christian louboutin ouetlet uk Picci Blog / Picci Interviste: Mamma che vita - Picci Blog
cTf_gViM6TVO2R9M_f-hNXDPwiyLGchdZ0J3Am-r35Y-225x300

Picci Interviste: Mamma che vita

Pronti per una nuova Picci intervista? Oggi tocca a Giada di mammachevita.it

BLOG: mammachevita.it
TWITTER: @mammachevita_g

1 Descriviti in poche righe

Nata e cresciuta in una città nell’hinterland di Milano, decido di trasferirmi in un paesino nella punta della Calabria per amore. Un amore che dopo sette anni mi fa essere mamma di due splendidi bambini. Mamma a tempo pieno da ormai due anni mi sono reinventata blogger ormai un anno fa scoprendo un mondo che è diventato una bellissima passione.

mammachevita

2 Hai sempre voluto essere mamma?

Credo di sì. Ho sempre desiderato dei bambini anche se in un determinato periodo della mia vita avevo surclassato questo pensiero con la passione per il mio lavoro. Ma da figlia unica, ho sempre desiderato avere almeno due figli e sono stata accontentata.

3 Il papà come ha accolto questo desiderio?

A dire il vero con il mio compagno non avevamo mai affrontato seriamente il discorso, non avevamo intenzione di “impegnarci” a breve. Il destino ha invece scelto per noi facendoci diventare genitori prima di Cesare e poi dell’ancora più inaspettato Vincenzo. Il suo sogno sarebbe stato voler cercare dei figli, mentre a noi sono praticamente stati “regalati”. Due meravigliosi doni che ringraziamo ogni giorno di avere.

4 Descrivi la nascita con una parola.

Mamma

 

mammachevita

 

5 Quali sono state le difficoltà iniziali?

Noi con il primo figlio siamo stati abbastanza fortunati. Infatti Cesare il più delle volte mangiava e dormiva: niente nottate, niente coliche, pochi pianti. Le cose sono diventate più difficili con il tempo ma ormai eravamo ben integrati nel ruolo di genitore e abbiamo saputo destreggiarci bene. Il difficile è stato dopo la nascita di Vincenzo, tutto l’opposto del fratello! Con due bimbi cos’ diverse e con esigenze così differenti i primi giorni a casa sono stati tremendi ma piano piano ne stiamo venendo fuori, il trucco sta solo nell’abitudine.

6 Raccontaci un momento imbarazzante con tuo figlio

Sulla navetta che dall’aeroporto ti trasporta fino alla pista di parcheggio degli aeromobili. Continuava a chiamare papà un uomo (che con suo padre non c’entrava nulla) e ha fatto ridere tutto il bus, facendomi diventare paonazza. La parte più divertente è stata che più cercavo di dirgli: “stiamo andando da papà!” più lui indicava questo ragazzo urlando PAPÀ!!! Mi è sembrato un tragitto infinito.

7 Qual è il tuo peccato di gola?

Senza dubbio il cioccolato e nello specifico la nutella!

8 E il piatto preferito del tuo piccolo?

Di Cesare in assoluto pane e pasta, in tutti i formati e condimenti. Di Vincenzo…beh il latte di mamma!

9 Avete già viaggiato insieme?

Cesare nonostante non abbia compiuto ancora due anni, si può dire che conosca a memoria il tragitto Reggio Calabria–Milano. Vanta infatti già ben 12 viaggi in aereo, da record dei primati probabilmente. Con Vincenzo ancora nessun viaggio ma spero di riuscire a portarlo presto nel paese dove è cresciuta la mamma, così da poter far fare anche a lui il battesimo dell’aria!

10 Quale genitore ti ha influenzato di più?

Sicuramente mio padre. È un uomo che stimo tantissimo per le innumerevoli qualità e doti, ma soprattutto per l’amore innato che sa trasmettere alle persone a cui vuole bene. Ha grandi valori che credo e spero sia riuscito a trasmettermi e mi auguro di poter fare lo stesso con i miei figli.

Nomina tre mamme blogger da far conoscere ai nostri lettori.

duevoltemamma.com
damammaamamma.net
kevitafarelamamma.it

 

mammachevita



'Picci Interviste: Mamma che vita' non ha commenti

Commenta per primo questo post!

Commenti?

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.