cheap christian louboutin , christian louboutin sale, cheap ralph lauren, ralph lauren sale, Cheap Michael Kors, Michael Kors Australia, christian louboutin ouetlet uk Picci Blog / Palestrine per neonati: a cosa servono e come sceglierle
palestrine-neonati-a-cosa-servono-come-sceglierle

Palestrine per neonati: a cosa servono?

palestrine-neonati-a-cosa-servono-come-sceglierle

Vedere crescere i neonati è qualcosa di meraviglioso: dopo i 9 mesi di gravidanza, il momento del parto segna l’inizio di un percorso di scoperte e sorprese quotidiane che vedono protagonisti i nostri piccoli bebè.

È un’emozione bellissima vederli prendere coscienza giorno dopo giorno del mondo che li circonda e, per quanto questo possa renderci sempre orgogliosi e felici delle loro conquiste, al tempo stesso ci fa capire con quanta rapidità siano in grado di crescere. Quando sono piccoli i bambini sono talmente teneri che vorremmo non crescessero mai, ma la realtà è che i nostri bebè pian piano inizieranno a gattonare e poi a camminare e da lì, sarà sempre un crescendo di nuove avventure. 

Sapevi che per i primi mesi di vita ci sono degli strumenti particolari che possono supportare la crescita dei neonati?

Ebbene sì: parliamo delle palestrine! Sono anche chiamate tappeti gioco, perché in effetti si tratta di un prodotto a metà tra un divertimento e uno strumento utile per la crescita dei bebè. In che senso direte voi? Spieghiamo brevemente di seguito le ragioni che rendono così importanti questi prodotti.

  • Le palestrine permettono lo sviluppo corretto della colonna vertebrale e quindi facilitano il conseguente movimento a gattoni e i primi passi del neonato
  • aiutano il piccolo a far sviluppare ed esercitare la coordinazione e i movimenti 
  • i giochini colorati e di diverse forme appesi alle palestrine consentono di stimolare curiosità ed immaginazione del bebè

Ma da quando si possono utilizzare esattamente? 

Premettiamo che le palestrine in generale sono una tipologia di gioco molto sicura e che quindi non presentano particolari controindicazioni per i neonati. Il consiglio però è quello di utilizzarle dai 2 mesi e mezzo circa, quando la vista dei bebè inizia ad essere maggiormente definita e quindi possono godersi i giochini fissati sulla struttura.

Nei primi mesi in ogni caso le palestrine sono davvero comode: il piccolo infatti può essere posizionato sul tappeto in 3 posizioni – seduto, supino o a pancia in giù – e ha la possibilità di divertirsi ad esplorare l’ambiente in maniera sicura e divertente. Possono essere anche una bellissima idea regalo per i neogenitori! Qualche esempio?

La palestrina Multiattività Zoo di SkipHop, piena di amici buffi e divertenti, come il gufo e il porcospino: si può regolare l’arco a due posizioni per far giocare il piccolo da seduto o da sdraiato e comprende anche il cuscino Tummy Time.

Se invece cercate qualcosa di più originale, la palestrina Multiattività Camping SkipHop può fare al caso vostro. Ispirata simpaticamente al mondo del campeggio, ospita un divertente paesaggio naturale, mentre il morbido cuscino a forma di animaletto può essere messo sotto la pancina, favorendo così le varie tappe dello sviluppo, oppure essere utilizzato per far appoggiare comodamente la testa al bambino.

 



'Palestrine per neonati: a cosa servono?' non ha commenti

Commenta per primo questo post!

Commenti?

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.